Irrequieti

Benvenuti all’ultimo numero di The Window Seat. Abbiamo trascorso gran parte dell’ultimo anno e mezzo sentendo di essere “irrequieti”.
È ora di uscire di nuovo nel mondo, e di sfruttare al meglio ogni viaggio.

Taranto è una delle principali città della Puglia. Credit: Shutterstock

Taranto: una guida alla città

L’eredità di una storia millenaria e la ricca cucina a base di pesce contraddistinguono questa città portuale pugliese, tutta da riscoprire

Situata sulla splendida costa del Mar Ionio, sul lato occidentale della Puglia (il “tacco” del Sud Italia), Taranto vanta una storia millenaria che affonda le sue origini nell’VIII secolo a.C. ed è di fatto il risultato dell’unione di tre diverse città. 

L’imponente zona industriale occupa l’area a nord della città ed è sede dell’acciaieria più grande d’Europa; attraversando il Ponte di Porta Napoli si raggiunge invece il pittoresco centro storico (Borgo Antico), mentre a sud, al di là del Ponte di San Francesco di Paola, si trova il moderno Borgo Nuovo, con i suoi negozi e locali ricercati e l’imperdibile Museo Archeologico Nazionale. 

Durante un city break a Taranto lasciati trasportare dalla magia dei vicoli antichi e tortuosi del Borgo Vecchio, per poi andare a passeggiare sul lungomare e assaporare il lato più cosmopolita della città.

Taranto

Dove mangiare

Grazie alla sua posizione sul Mediterraneo, Taranto è ricca di ottimo pesce e frutti di mare. Le Cozze alla Tarantina (cozze insaporite con sugo di pomodoro leggermente piccante) sono il piatto più famoso della città, ma tutti i ristoranti servono anche calamari e pesce, grigliati o crudi. Per scoprire la Taranto più autentica, fai un giro al mercato del pesce al mattino, dove potrai vedere gli chef selezionare i migliori ingredienti per i loro piatti. 

Il più celebre ristorante di pesce di Taranto, la Trattoria Gatto Rosso, è rinomato per l’Insalata di mare calda e per le rivisitazioni dei piatti pugliesi tradizionali, come gli Spaghetti con vongole tarantine. Dagli anni ’60 la stessa famiglia gestisce il Ristorante Gesù Cristo (sì, proprio così), un’altra rinomata trattoria di cucina marinara. Il Ristò Fratelli Pesce è invece noto per i piatti di pesce preparati con ingredienti stagionali e per l’ampia selezione di vini pugliesi.  


Se non sei un amante del pesce, puoi comunque provare le famosissime orecchiette, il cui nome deriva dalla caratteristica forma, o fermarti in una macelleria e comprare le bombette, involtini di carne con diversi ripieni. Un’altra specialità di Taranto da gustare passeggiando è il panzerotto, un calzone fritto o cotto al forno ripieno di pomodoro e mozzarella. Troverai i migliori alla Casa del Panzerotto o da Dottor Panzerotto. 

Cosa fare

Taranto vanta una storia millenaria, il cui susseguirsi di eventi ha lasciato in eredità un ricchissimo patrimonio artistico. La zona del Borgo Antico era un tempo un importante centro della Magna Grecia, così chiamata per via della colonizzazione greca del Sud Italia tra l’VIII e il V secolo a.C. Tra le testimonianze del dominio ellenico spicca il Tempio Dorico di Poseidone. 

Procedendo verso ovest troverai la Cattedrale di San Cataldo, risalente all’XI secolo, uno degli edifici romanici più antichi dell’intera Puglia. Attraversando il ponte in direzione del Borgo Nuovo potrai visitare il Museo Archeologico Nazionale e ammirare la più ampia collezione al mondo di terrecotte greche. 

Se hai bisogno di un po’ di relax, raggiungi le meravigliose spiagge della costa salentina a sud di Taranto. Il Lido Bruno, il Lido Gandoli e il Lido Silvana sono luoghi splendidi nei quali godere del sole e del mare. 

Dove dormire

Hotel L’Arcangelo 
A soli cinque minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Taranto, questo elegante boutique hotel è situato in un edificio storico risalente al XVII secolo. Alcune delle undici camere dai magnifici pavimenti in pietra bianca pugliese dispongono di un balcone e offrono una splendida vista sul mare. Le camere singole sono perfette per chi viaggia da solo. 

Taranto

Bed & Breakfast Suite Le Perle
Una residenza storica risalente agli anni ’30 dell’Ottocento fa da cornice a questo splendido bed & breakfast situato su una via pedonale dedicata allo shopping, nel cuore del Borgo Nuovo. Tre delle quattro camere luminose e accoglienti sono decorate da meravigliosi affreschi sul soffitto. Due delle suite sono perfette per i gruppi, con posti letto per quattro persone.